lunedì 13 febbraio 2012

37 settimane - nel dubbio, lavati i capelli

Nel mio parco immaginifico relativo alla gravidanza, 37 settimane segnano il confine tra il periodo della gravidanza in cui aspetti più o meno placidamente e quello in cui Ogni Momento E' Buono.
Quando poi in pancia tieni una vitella che un mese fa si è piazzata avanti di 4 settimane nella crescita, per giunta la secondogenita e per giunta femmina (pare che tendano ad anticipare, oh, quant'è vero! non è forse così? non è forse vero che le donne se c'è da prepararsi a qualcosa, un viaggio, un'esperienza, facciamo tutto subito, mentre gli uomini ci guardano dal divano e bofonchiano: ma insomma, che fretta c'è?), 37 settimane diventano un traguardo significativo.
A giorni vado dalla ginecologa a vedere come siamo messe la nana ed io, comunque al momento non si avverte alcunchè di allarmante.
Però sono entrata a pieno titolo nella fase "sono pronta?": se mi attardo un istante di troppo ad osservare le radici dei mie capelli chiedendomi se fare uno shampoo prima di andare a letto o la mattina dopo, lo faccio prima di andare a letto, che già il travaglio e il dopo parto hanno il loro carico da novanta, ci mancano solo i capelli unti.
La diretta conseguenza, una volta che si imbocca questa strada, è osservare con cipiglio critico lo stato della propria depilazione e, dopo aver sommessamente rinunciato tra sè e sè a quella dell'inguine (a meno che non si vada alla cieca, come ho fatto finora con vi giuro non so quali risultati visibili a distanza ostetrica-partoriente), avviare le pratiche per quella delle gambe.

Perchè il mantra è ormai, inesorabilmente, Ogni Momento E' Buono, perciò, fatti trovare pronta.
Non lo so mica, ovviamente, se sono veramente pronta. Ma già andare a letto con i capelli puliti e la borsa dell'ospedale pronta nell'armadio fa la differenza.

8 commenti:

  1. Una bella differenza! Si direi di si!
    In bocca al lupo Nuvole, rimango sintonizzata per le novità!!!

    RispondiElimina
  2. Depilazione dell'inguine alla cieca? Tu hai davvero delle grandi risorse! E non oso pensare al sistema che hai usato: ceretta (aiuto!), silk epil (doppio aiuto!), rasoio (ahhhhhh!!!), crema (già meglio...). In ogni modo l'ostetrica avrà qualcosa di divertente da raccontare alla macchinetta del caffè e questo grazie a te!

    RispondiElimina
  3. Ti ho assegnato un premio, vieni a vedere!

    RispondiElimina
  4. complimenti! il massimo a cui sono arrivata erano le ascelle :D e comunque si. nel dubbio.. lavati i capelli. buon inizio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche gli stinchi in effetti sono una bella sfida.

      Elimina
  5. Nuvole in bocca al lupo per questa nuova avventura...

    RispondiElimina

E' bello scambiarsi le opinioni...o anche solo farsi un saluto... Grazie!